Nicodemo Ferraro  (1956)

Compie gli studi all' UniversitÓ di Messina conseguendo la Laurea in Lettere a pieni voti, con una tesi sperimentale svolta nell' ambito dell' Istituto di Storia e guidata dall' antropologo prof. Lombardi Satriani, riguardando il folklore erotico mammolese. La passione per il mondo della scuola lo porta a rinunciare alla brillante carriera militare, intrapresa come ufficiale dell' esercito, espletando solamente il servizio di prima nomina. Da oltre dieci anni Ŕ titolare della cattedra di Italiano e Storia presso l' Istituo di istruzione superiore "U. Zanotti Bianco" di Marina di Gioiosa Jonica. Cultore di canto corale il prof. Ferraro Ŕ Presidente dell' Associazione Coro Polifonico Parrocchiale "Exultate Deo" della quale Ŕ anche cantore nella sezione tenori. E' inoltre componente del Coro Polifonico Diocesano "Laetare" diretto dal M░ Natale Femia. Appassionato di poesia , ha composto un inno a San Nicodemo ed il canto in vernacolo "'A Ricchezza du Mundu", testi musicati rispettivamente da Raffaella Portolese e dal M░ Massimiliano Tisano. Nel mensile L' Eco del Chiaro cura la rubrica Racconti.